Pubblicato in: Giornata dell'autore

GIORNATA DELL’AUTORE – Juliet Leben.

Juliet Leben.

Ciaao! Buongiorno! Chiedo scusa se non ho risposto immediatamente, ma ero ad un esame.
Che dire di me? Il nick, o nome d’arte, è Juliet Leben.
Amo scrivere da sempre, adoro anche cantare.
La scrittura è la mia arma di salvezza da sempre. Non so se sapete cosa intendo, ma sono certa di sì!

Non sono molto brava a presentarmi, quindi passo a rispondere alle domande che mi sono state fatte da Alice Jane Raynor ^_^

1)Com’è nata la tua passione per la scrittura?

All’incirca c’è sempre stata, ma ho preso coraggio a scrivere verso i quattordici anni. Non stavo passando un periodo bellissimo e mi sono buttata in questo fantastico mondo.

2)Sogni di diventare uno scrittore?

Da morire. Ho già pronto un libro fantasy, corretto grazie alla mia beta e amica Hime No Shirotsuki. Spero che un giorno possa davvero vedere la “luce”.

3)Fandom o Originali?

Oh, caspita! Allora, sicuramente originali, ma io non disdegno affatto i fandom. Su internet pubblico quasi sempre fanfiction, ma non è perché non scrivo Originali.

4)Nel caso del fandom quali preferisci, nel caso delle originali hai un genere?

Se si tratta di fandom, direi: Harry Potter. Ho una passione immensa per quei libri e poi sono fan della Dramione, capitemi.
Originali direi: introspettivo, fluff, erotico, mh… Fantasy, al primo posto, senza alcun dubbio!

5) Hai uno pseudonimo? Se sì ha un significato?

“Juliet Leben”. “Juliet” come Giulia, l’avrete sicuramente capito; “Leben” perché significa “vita” in tedesco e io so per certo che se smettessi di scrivere non starei affatto bene. Ci ho provato.

6)Leggi molto? Cosa?

Molti libri di genere Fantasy, ma anche Sovrannaturale e, perché no, narrativa.

7)Hai qualcosa che ti ispira nella vita di tutti i giorni?

Oh, domanda difficile. Non saprei esattamente definire cosa. Possono essere immagini, incontri, momenti, luoghi, persone…. Non è sempre uguale.

8)In cosa ti “rimproverano” spesso i tuoi lettori?

Di non ricontrollare abbastanza! Faccio errori di distrazioni e anche quando rileggo non li rivedo tutti, purtroppo!
Inoltre, io amo scrivere a mano… è vero che scrivo sul computer, ma la mia attenzione cala e si concentra sulla trama, non so come mai.

9)Parlami della tua storia preferita, il perché e presentala nel gruppo, in un altro post possibilmente, con una descrizione dettagliata non solo della storia ma anche di quello che per te rappresenta o qualche curiosità sulla stesura del racconto in questione.

Si intitola “Ivy”. Avevo cominciato a pubblicarla, ma poi l’ho tolta. Era tutta da sistemare.
Racconta di una ragazza, una mezzelfa, che desidera diventare una guerriera per aiutare i più deboli. Però, vive in un mondo che richiama il medievale per quanto riguarda le credenze e la morale.
Ha un’infanzia difficile e un complicato rapporto con i suoi genitori. Suo padre è un elfo mercante e sua madre è un’adepta del Dio della Distruzione, Oberion che, ovviamente, non desidera una figlia coraggiosa, ma desidera una “dama di corte”.
Quando tenta di ribellarsi alla sua condizione, non senza aver passato situazioni difficili, il peggio sembra avverarsi.
Viene così mandata in missione a Gualampur per risanare il suo debito con due ragazzi e un vecchio mago.
Dopo averla risolta, il dio Oberion gliene affida un’altra, molto più complessa.
Una profezia aleggia su di lei e sia i suoi nemici che i suoi compagni la conoscono. Lei dovrà accettarla, avverarla, ma soprattutto crescere.
Conoscerà la fiducia, la fedeltà, il mondo stesso, il sacrificio e l’amore.

Siccome non è su internet, ve ne posto un pezzettino:
“Un movimento rapido nella boscaglia attira la mia attenzione. Lentamente, con quanta più cautela possibile, giro la testa e scruto nel buio. Dapprima noto solo i contorni e infine, riconosco il perfetto manto grigio. La Volpe Solitaria si stende a qualche metro da noi e mi osserva. Non sembra voglia attaccare, ma ho come l’impressione che voglia solo tenerci d’occhio. In fin dei conti, questo è il suo territorio e noi siamo dei potenziali invasori; non è da escludersi che ci stia studiando per valutare le nostre forze.
Sto per avvisare i due ragazzi, quando all’improvviso, una voce si fa chiara dentro di me.

“Non crucciarti ora, Ivy. Capirai quando sarà il momento. Non puoi più aspettare, devi andare nella città sull’acqua e trovare te stessa. “

Sollevo il busto, guardandomi intorno alla ricerca di quella voce.
-Qualcosa non va, signorina?- domanda il ragazzo più giovane.
Sospiro e scuoto la testa. –Tutto bene.- mento.
Non amo che mi vengano mosse domande riguardo il mio stato d’animo, tanto meno da una persona che conosco appena e che si ostina a chiamarmi con quell’irritante nomignolo. Prima che possa aggiungere qualcosa, mi rannicchio sul leggero tappetto di foglie e chiudo ostinatamente gli occhi, mentre la voce di pochi istanti prima mi continua a risuonare in testa.”

Il mondo è interamente inventato da me come gli dei stessi.

10)Segui altre persone che scrivono?

Sì! Molte nel Fantasy, oppure nel Romantico.
Se no, nei fandom. In quelli nei ho tantissime.

Se avete altre domande, non esitate a chiedere 😀
Grazie ^^

Shioren Angel

Domanda alla Marzullo: se non fossi una scrittrice, cosa pensi che saresti stata? Grazie 🙂

Oddio, non saprei. Adoro cantare e scrivevo canzoni. Ah, studio per vorrei diventare una sceneggiatrice cinematografica. Oooops, non saprei.

Grazie xD

A te, mi dispiace di non aver dato una risposta più esaustiva!

Avevo avvisato che era una domanda alla Marzullo che di solito sono strane… non preoccuparti, se non sai di preciso cosa potevi essere, vuol dire che la carte e la penna le hai proprio nel sangue 😉

Oddio grazie, speriamo! ❤

Erin Wings

Belle le tue risposte, ^^ per quanto riguarda il fantasy c’è un sottogenere che preferisci? (tipo urban fantasy, high fantasy ecc.)

High fantasy con un fantasy romantico. Amo vedere i personaggi femminili valorizzati e non sminuiti. 🙂

Ammetto che il medieval fantasy mi piace molto!

Bene, abbiamo gusti simili ^^ grazie per la risposta, piacere di conoscerti

Piacere di conoscerti,

MJM

Uh per una volta potrei chiedere qualcosa anche io! *emerge da chissà dove* …. *si sforza di pensare ad una domanda intelligente* Ci sono dei momenti in particolare (durante la giornata) nei quali sei più ispirata/ti è più facile scrivere? O dei luoghi in particolare che usi come ”covi”? ;D (p.s. molto interessante il punto 9 ** soprattutto per un’amante dei fantasy come me coff)

Allora, ho ispirazione mentre Guido e ascolto la musica. Scrivo principalmente in taverna, oppure su un quadernino che mi porto in giro. A volte, dopo la doccia e aver ascoltato la musica ho qualche idea e devo scrivere. Grazie **

 Grazie per aver risposto ^_^ anche a me la musica fa venire moltissime idee (per gli adorabili sgorbiettini che disegno)…non so se per te l’effetto è lo stesso, ma a me ascoltando pare di metter la colonna sonora a certe scene che magari avevo immaginato solo in parte 

***

Vi lascio il link del mio profilo su efp, se volete dargli un’occhiata!

***

Una delle poche originali pubblicate che ho scelto per lo scambio.[Romantico]

***

Questo è il mio ultimo esperimento, dal punto di vista delle Serpi.

Confusion” è la prima parte di Different Soul.

[Fantasy, Erotico, Introspettivo]

” -Blaise, per me deve essere vera e sincera. Un sorriso da cui non posso sfuggire. Capelli lunghi, mossi preferibilmente, e occhi grandi. Ma soprattutto, quando passa devo notarla, come se ci fosse solo lei nella stanza. Ah, deve essere pura. –”

***

Supernatural fandom.
[Fantasy, Sovrannaturale, sentimentale.]

“Castiel ha richiamato i suoi fidati cacciatori per assegnargli una missione di vitale importanza che potrà cambiare l’esito di alcuni loro scontri: dovranno proteggere una ragazza, dal carattere forte con sfumature velate di fragilità, con un potere molto speciale.Riusciranno i due fratelli a compiere la missione e a fermarsi solo alla sua “protezione”? “

***

E questo è il mio primo sequel.

[Fantasy,Erotico,Introspettivo]

“Doveva sconfiggere Lucius.Doveva diventare sua moglie.Doveva far avverare la profezia prima che fosse troppo tardi.
La battaglia nel Mondo Magico è iniziata.
Hermione ha cercato gli horcrux insieme a Harry e Ron, Draco è rimasto ad Hogwarts a cercare un modo per sanare la situazione.
Perché si sa, Draco non combatte per impedire al mondo di bruciare, combatte per l’unica cosa che lui reputa importante, vitale, essenziale.
Hermione Jean Granger.”

***

Ciao a tutti! Volevo ringraziarvi per avermi concesso questa giornata. Grazie per le domande e per il tempo che mi avete concesso.
Ammetto che avrei potuto fare di meglio, ma ero imbarazzata dal fare qualcosa di sbagliato!
Quindi vi ringrazio per la pazienza.
Vi volevo lasciare con una frase a cui tengo molto e che ho scritto io:

” Un bacio intenso, che ti toglie l’ossigeno ma ti fa bramare ancor più vicinanza. Un bacio che ti permette di dire tutte quelle cose di cui hai paura. Un bacio che può sconfiggere l’odio. Un bacio che sa di amore. Un bacio che ti fa morire e rinascere nel medesimo momento. Un bacio che ti può far vincere la guerra.
Un bacio che sa di eternità.”

Buonanotte e alla prossima!

“Keep calm and Writing!”

2 pensieri riguardo “GIORNATA DELL’AUTORE – Juliet Leben.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...